Tags

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

These are a few photos of Chloe Sevigny’s house in New York City that were published by House and Garden and Apartamento. I like that mix of chic shabbiness, unexpected pieces, girls’ wardrobe chaos and vintage, interesting corners. Since a house represents ourselves, probably we should all come out having something like Chloe Sevigny’s eclectic mix, and not matchy matchy flats that often look like they’ve never been experienced by anyone.

Ecco le foto della casa di New York di Chloe Sevigny, pubblicate da House and Garden e Apartamento. Quel misto di shabbiness, pezzi inaspettati, caos da guardaroba di ragazze e angoli vintage e chic donano a questo appartamento una luce parecchio interessante. Poiche’ una casa rappresenta noi stessi probabilmente dovremmo tutti finire per abitare in un eclectic mix come Chloe Sevigny, e di certo non in qualche appartamento con ogni dettaglio progettato, che hanno spesso l’aria di non esser mai stati il luogo dell’esperienza di nessuno.

Details Spotting: I guess that among Chloe’s hats hanging in the wardrobe there’s that hat, the bunny ears from Gummo! In the photo below I could also notice a photo of another muse, Edie Sedgwick: I wonder if Chloe was inspired by her when she had the blond and short pixie haircut.

Details Spotting: Avete notato tra i vari cappelli di Chloe nell’armadio cosa c’e’? Penso proprio che quello che mi pare di vedere sia quel famoso cappello rosa con le orecchie da coniglio dal film Gummo! Nella foto sotto si nota anche una foto di Edie Sedgwick: mi chiedo se Chloe si fosse ispirata a lei quando portava i capelli biondi e corti in stile pixie.

[First seven photos from above from Apartamento, other photos from House & Garden]

About these ads